S.

I racconti della Bibbia

Ugo Stornaiolo
I racconti della Bibbia
(Sacralità o fantasia?)
Europa Edizioni, Roma, 2021, pagine 186, euro 13,90
L’Autore esamina alcune leggende bibliche da un
punto di vista scettico-razionalista rilevandone palesi
contraddizioni, inverosimiglianze, vere e proprie
falsificazioni e imitazioni di precedenti miti babilonesi
o egiziani. Il testo si mantiene comunque ad un livello
rispettoso senza eccessive polemiche.
Talune affermazioni bibliche di significato anche
indirettamente scientifico sono “facilmente smentite
dalle conoscenze attuali”.
L’Autore sottolinea il carattere di “estrema crudeltà”
del Dio dell’Antico Testamento a proposito delle
terribili cosiddette “piaghe d’Egitto”.
Anche il notorio disprezzo biblico contro la donna è
ben denunciato nel libro “Il massimo traguardo per
una donna, secondo la Bibbia, è quello di poter
procreare!”. Ancora peggio nel capitolo 13 ove
l’Autore scrive sconcertato a proposito della vicenda
di Sodoma e Gomorra : “Gli Autori della Bibbia,
quindi, ritengono normale dare le proprie figlie quali
oggetti di scambio, lasciandole alla mercé di una folla
di stupratori!”
Pierino Marazzani, ottobre 2021, 331 730 2874